12/12/10

TORTA TENERINA

Domani per i miei suoceri che vengono a pranzo a casa mia ho deciso di preparare un dolce a base di cioccolato fondente. Ho scoperto questo dolce spulciando in un blog che mi piace tanto "La cuoca per gioco" e l'ho "studiato" meglio grazie a Giallo Zafferano che a ricette è davvero imbattibile!

La Torta Tenerina è un dolce tipico di Ferrara: una vera golosità per gli amanti del cioccolato!



INGREDIENTI:

100 gr di burro
200 gr di cioccolato fondente
60 gr di Farina
3 cucchiai di latte
1 pizzico di sale
3 uova
150 gr di zucchero
Zucchero a velo vanigliato per decorare

ESECUZIONE:

  1. Spezzettate il cioccolato fondente e mettetelo a sciogliere a bagnomaria fino a che divenga cremoso e liscio. Tagliate il burro freddo a cubetti e aggiungetelo lentamente (2-3 cubetti alla volta) al cioccolato fuso ancora sul fuoco, avendo cura di farlo assorbire bene prima di aggiungerne altro. Quando avrete disciolto tutto il burro, togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il composto.
  2. Nel frattempo sgusciate le uova e ponete i tuorli a montare con metà dello zucchero: sbattete per bene con le fruste di uno sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Sempre sbattendo, unite il composto di cioccolato e burro a quello di tuorli e zucchero, unitamente al latte tiepido e alla farina.
  4. A parte, montate gli albumi con il pizzico di sale, aggiungete il restante zucchero e sbattete fino a che non si formi una crema bianca compatta; poi, con un mestolo di legno o una spatola, incorporate delicatamente gli albumi montati a neve con lo zucchero al composto di cioccolato, mescolando dal basso verso l’alto.
  5. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24 cm e versateci dentro l’impasto della torta: infornate in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti, quindi spegnete il forno, e lasciate raffreddare la torta tenendo lo sportello del forno socchiuso.
  6. Una volta fredda, estraete la torta dallo stampo (con molta delicatezza e stando attenti a non romperla) ponetela su di un piatto da portata e cospargetela di zucchero a velo vanigliato.



E' una torta senza lievito, ed è perciò adatta agli intolleranti; la dose di farina è minima e può essere tralasciata del tutto o sostituita con maizena per i celiaci.


La particolarità di questa torta è di rimanere bassa e con il cuore cremoso!

La mia è bassa, ma per vedere se il cuore è cremoso dovrò aspettare domani ..... Buona domenica a tutti!

2 commenti:

  1. Torta buonissima....e il cuore era davvero cremoso!!!

    RispondiElimina
  2. Confermo....cremosissimo !!!
    Stafania Alessio ha gradito molto...a quando la prossima ????

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...